Creativaconcc, copywriter freelance "pratica"

Il blog "creativaconcc" - selezione di notizie, idee e opportunità nel campo della scrittura - è un'iniziativa di Simona Cremonini, copywriter/editor/addetta stampa libera professionista.
Come creativaconcc (ovvero "creativa con conto corrente") sono costantemente disponibile per nuove collaborazioni con agenzie di comunicazione, case editrici, redazioni giornalistiche, enti, aziende, autori e professionisti nei campi della scrittura pubblicitaria, redazione testi, ufficio stampa, editing, correzione bozze, oppure per l'organizzazione di eventi letterari (festival, corsi, presentazioni).

Per preventivi potete visitare il sito personale oppure scrivermi a creativaconcc@simonacremonini.it


domenica 1 luglio 2007

[Alla lavagna] Tariffe alte?

Sono tanti 30 Euro a cartella come richiesta per una redattrice?

Dato che mi hanno detto che Rolling Stones ne paga 50 ai suoi collaboratori non credevo... Eppure pare di sì, da una serie di circostanze che ho osservato.

Qual è il giusto prezzo? Pare che chi offre collaborazioni non sia disposto a pagare un pezzo più di 40/50 Euro, ma la lunghezza di un articolo in genere può essere ben maggiore (anche 8000-10000 battute).

E pensare che ci sono copy che per uno slogan chiedono 2000 euro! (e anche un mio recente contatto me l’ha confermato)

Mi metto alla lavagna e aspetto che qualcuno commenti...

8 commenti:

Anonimo ha detto...

A me in ambiente editoriale le tariffe standard che hanno sempre pagato sono le 15 e 25 euro a cartella (e da quello che mi hanno detto sono abbastanza standard)

iAN

Anonimo ha detto...

A me hanno sempre spacciato (e pagato) come tariffe standard editoriali tra le 15 e le 25 euro a cartella (a seconda se devi rimaggiare testo o scriverlo da zero e documentarti)

Ian

mintonia ha detto...

Io vengo pagata 15, ma l'ho sempre considerato una miseria. Perchè non ci confrontiamo qui sul tuo blog, magari con altri professionisti, per arrivare a un tariffario adeguato ma non presuntuoso, anche per quanto riguarda l'editing e le correzioni? Con l'obiettivo di non perdere lavori sembrando pretenziosi o di non farsi sfruttare (io temo di trovarmi nella seconda posizione...).

Caterina

Valeria ha detto...

Io - purtroppo - sono abituata a prezzi anche più bassi. Con la speranza che "tutto questo lavoro" serva a migliorarsi e farsi conoscere nell'ambiente. E' l'unica consolazione :)

creativa_con_c/c ha detto...

Credo sia impossibile arrivare a risolvere il problema semplicemente qui sul mio blog.

Per due ragioni. La prima è il nostro nemico numero 1, e cioè il "fai-da-te", perché tutti sono capaci di prendere in mano un computer e mettersi a digitare.
E poi (numero 2) di gente che fa lavori gratis se ne trova sempre, in molti casi male ma non voglio generalizzare (uno dei motivi per cui ho sottolineato più volte di non mandarmi curriculum è proprio perché quando ricevo un curriculum di un aspirante correttore bozze e ci trovo un doppio spazio o un refuso mi viene un attacco d'ulcera allo stomaco).

Vorrei capire per che tipo di lavori ci si può far pagare di più e per quali invece bisogna tirare.

Essenzialmente preferisco lavorare una volta in meno ed essere pagata qualcosa in più (anche perché una volta che faccio un lavoro a farlo male o di fretta non riesco). Certo però che quando leggi su certe pagine web che per un dossier da 10000 battute ti pagherebbero 10 euro ti senti un po' presa per il culo.

Anonimo ha detto...

A me pagano per lavori di SEO copy 5,50 ogni 1800 caratteri;

Ma secondo voi quanto si può chiedere per un Payoff, un body o uno slogan?

Per cartella si intende comunque le 1800 battute?

creativa_con_c/c ha detto...

Come ho scritto, a me hanno spacciato che per un payoff o uno slogan c'è gente che prende 2000 euro. A mio avviso ci può stare ma solo se di fronte c'è una grande azienda.

Se il servizio del copy è solo di ideazione creativa e non comprende verifica o registrazione di marchi, dubito che una piccola azienda arrivi a tanto. Per piccole e medie aziende io non andrei oltre i 300-400 euro, per la mia esperienza. Ma sono sempre casi singoli da valutare, anche vedendo quanto è grande il lavoro da fare. Le aziende per i testi hanno le segretarie (!), e le agenzie sui piccoli clienti non amano dividere l'osso.

Io per testi SEO da 2700-2800 battute sono arrivata a essere pagata 70 euro per testo - esclusa la scelta delle parole chiave che mi vengono date.

Il riferimento potrebbe anche essere sul numero delle parole - e non delle battute - oppure rispetto a 2000 battute. Oppure escludere gli spazi... Attenzione a questi "dettagli"...

Serena ha detto...

Tariffe giornalistiche. Un disastro. Ci sono giornali che pagano 13 euro a cartella, lorda, ai collaboratori. I redattori interni confermano però che per un pezzo di 2 cartelle bisognerebbe prenderne almeno 50.
Tested on myself