Creativaconcc, copywriter freelance "pratica"

Il blog "creativaconcc" - selezione di notizie, idee e opportunità nel campo della scrittura - è un'iniziativa di Simona Cremonini, copywriter/editor/addetta stampa libera professionista.
Come creativaconcc (ovvero "creativa con conto corrente") sono costantemente disponibile per nuove collaborazioni con agenzie di comunicazione, case editrici, redazioni giornalistiche, enti, aziende, autori e professionisti nei campi della scrittura pubblicitaria, redazione testi, ufficio stampa, editing, correzione bozze, oppure per l'organizzazione di eventi letterari (festival, corsi, presentazioni).

Per preventivi potete visitare il sito personale oppure scrivermi a creativaconcc@simonacremonini.it


sabato 30 gennaio 2010

[Idee opportune] Tutela dei freelance











SVOLTA NELLA FNSI. Nasce la “Commissione per il lavoro autonomo” al fine di favorire la tutela professionale, sindacale e previdenziale dei giornalisti free lance:
http://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=5102

mercoledì 27 gennaio 2010

[Risorsa] Il giornalismo tradizionale impari dal giornalismo on-line











“Il fatto è che gli articoli di giornale sono troppo lunghi. Sulla Rete, i pezzi vanno dritti al punto. Per converso, lo stile dei giornali è incrostato di convenzioni che non facilitano il lettore nella comprensione delle notizie”:
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Tempo%20libero%20e%20Cultura/2010/01/futuro-media-giornali-internet-taglio.shtml?uuid=8eceb71e-0a4b-11df-af7a-5cada262c44e&DocRulesView=Libero

mercoledì 6 gennaio 2010

[Risorsa] Google Alert











Uno strumento utile nel lavoro per i creativiconcc può essere l’attivazione dei “Google Alert”, segnalazioni gratuite di Google rispetto a parole chiave scelte.

I Google Alert possono essere molto utili per tenere sotto controllo la reputazione on-line, sia la propria sia quella dei propri clienti, oppure per esempio per un ufficio stampa per ricevere tutte le segnalazioni on-line che vengono fatte di un nome, di un titolo, di un evento (soprattutto quelle “spontanee”).

I risultati delle estrazioni di Google non sono perfetti ma possono facilitare il lavoro e riservare delle sorprese.
Più di una volta miei articoli sono stati citati senza che mi venisse chiesto, ma grazie a questo strumento è stato facile scoprirlo.

Per ricevere gli alert bisogna iscriversi gratuitamente e inserire le proprie parole chiave e le caratteristiche per la ricezione (per esempio quotidiana o settimanale):
http://www.google.it/alerts