Creativaconcc, copywriter freelance "pratica"

Il blog "creativaconcc" - selezione di notizie, idee e opportunità nel campo della scrittura - è un'iniziativa di Simona Cremonini, copywriter/editor/addetta stampa libera professionista.
Come creativaconcc (ovvero "creativa con conto corrente") sono costantemente disponibile per nuove collaborazioni con agenzie di comunicazione, case editrici, redazioni giornalistiche, enti, aziende, autori e professionisti nei campi della scrittura pubblicitaria, redazione testi, ufficio stampa, editing, correzione bozze, oppure per l'organizzazione di eventi letterari (festival, corsi, presentazioni).

Per preventivi potete visitare il sito personale oppure scrivermi a creativaconcc@simonacremonini.it


venerdì 7 marzo 2008

[La posta di creativaconcc] Prezzi editing

Ciao Simona! Ho visitato il tuo blog, ed è davvero molto interessante. Complimenti! Vorrei chiederti un chiarimento per quanto riguarda un lavoro di editing che mi è stato proposto: vorrebbero affidarmi un testo di narrativa di 300 cartelle pagandomi 150 euro (tra l'altro soggetti a ritenuta d'acconto). A me sembra pochissimo! Non so cosa fare perché da una parte mi sento un po' presa in giro e dall'altra non vorrei perdere una buona occasione. Mi potresti dire quanto si paga di solito un lavoro di questo tipo? Io ogni tanto lavoro per uno studio editoriale dove mi pagano 15 euro l'ora! Certo, si tratta di una grossa azienda, mentre questa credo sia un'agenzia letteraria di piccole dimensioni, però non so... Se puoi, fammi sapere qualcosa il prima possibile! Grazie mille!
Giulia



Ciao Giulia,
La cifra è un po' scarsina, dato che sono 0,50 a cartella.
Direi che per un editing è un po' pochino, mentre per una correzione bozze potrebbe anche starci, pur non essendo eccellente.
Naturalmente non conosco la tua esperienza, ma mi pare di capire che non è il primo lavoro che fai, e per questo mi permetto di dire che come retribuzione non è granché.

Secondo me potresti accettarlo se non hai altri carichi di lavoro e vedere se è qualcosa che ti passano solo occasionalmente oppure se c'è la possibilità di fare altri lavori per questo studio. Insomma, una specie di lavoro di prova per poi vedere se ci sono le condizioni per collaborare (anche a livello economico).

Io personalmente la vedrei così, visto che con la ritenuta d'acconto alla fine ti dovrebbero restare tra i 100 e i 120 euro circa. Purtroppo non c'è un "prezzo di categoria" per la correzione bozze, e ognuno fa un po' quello che vuole.

Spero di esserti stata utile!
Ciao Simona

3 commenti:

caterina ha detto...

Confermo: è proprio poco. Io generalmente vengo pagata a forfait, ma nei rari casi in cui mi pagano a cartella, l'editing mi frutta dai 2,5 ai 5 euro (dipende se è pesante o leggero). E io sono l'ultima ruota del carro...
Quello che potresti fare è un accordo in base al quale accetti quest'incarico come lavoro di prova, ma se dovesse esserci un seguito, i futuri lavori dovranno essere pagati di più. Ovviamente la proposta sarà scritta e firmata dall'editore.

Buona fortuna

Caterina

Valeria ha detto...

wcxohjkA me un editore ha proposto tali modalità di pagamento: una percentuale tra il 2 e il 5 % del prezzo di copertina sulle vendite per aver fatto valutazione manoscritto, editing e prefazione.

Io non so assolutamente se sia o meno un'offerta congrua...

Sapete aiutarmi?
V.

creativa_con_c/c ha detto...

E' un'offerta per me inaccettabile.
Il servizio di editing è un servizio che non c'entra nulla con le vendite del libro... Le vendite dipendono da ben altro!