Creativaconcc, copywriter freelance "pratica"

Il blog "creativaconcc" - selezione di notizie, idee e opportunità nel campo della scrittura - è un'iniziativa di Simona Cremonini, copywriter/editor/addetta stampa libera professionista.
Come creativaconcc (ovvero "creativa con conto corrente") sono costantemente disponibile per nuove collaborazioni con agenzie di comunicazione, case editrici, redazioni giornalistiche, enti, aziende, autori e professionisti nei campi della scrittura pubblicitaria, redazione testi, ufficio stampa, editing, correzione bozze, oppure per l'organizzazione di eventi letterari (festival, corsi, presentazioni).

Per preventivi potete visitare il sito personale oppure scrivermi a creativaconcc@simonacremonini.it


mercoledì 1 ottobre 2008

[Risorsa] Le relazioni pubbliche delle piccole imprese


Segnalo l’intervista che pmi.it ha realizzato in esclusiva con Rosanna D'Antona, Vice Presidente di Assorel:
http://www.pmi.it/marketing/articoli/3174/pmi-e-relazioni-pubbliche-nellera-di-internet.html

Molti sono gli spunti per chi si occupa di uffici stampa e pubbliche relazioni per conto di aziende.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Vorrei fare un piccolo appunto sulla richiesta di donazione che hai messo nella colonna a fianco del blog.
E' un po' ridicolo pretendere che chi legge o passa dal tuo sito ti faccia una donazione, dato che tu usi il tuo blog anche e soprattutto per fare pubblicità a te stessa, e che non mi sembra che scovi chissà quali notizie originali o offerte di lavoro esclusive.
Basta fare un clic e le stesse offerte le trovo anche io.
Non credo ti rubi tanto tempo mettere un annuncio di lavoro o in generale sul mondo dell'editoria ogni tanto, quando è grassa un giorno sì e uno no, come fai tu:-)
Scusa, non te la prendere, è solo un mio punto di vista, perchè mi irriterebbe sapere che qualcuno che passa da qui "ci casca" e ti fa anche una donazione.

creativa_con_c/c ha detto...

Nessun problema per le critiche.
Il ritmo di aggiornamento del blog oggi è molto blando e mi dispiace molto, ma è cambiato per via del feedback che ricevo; in più investire un'ora o un'ora e mezza di lavoro tutti i giorni come a volte facevo il primo anno non mi era più possibile senza avere alcun ritorno.
Il blog è liberamente consultabile, ha anche la funzione di essere un archivio di notizie e di non dover ricevere 40 e più newsletter al giorno e leggerle per avere le 2 o 3 informazioni interessanti che al massimo si trovano in un giorno.
Insomma, non si è obbligati a fare una donazione, è semplicemente un segnale per dirmi che qualcuno apprezza questo lavoro (oltretutto non è che si devono donare 1000 euro).
La donazione è solo un modo per sostenere questo mio lavoro di cernita e segnalazione.
Se poi io sono una brutta persona perché ho messo questa possibilità ognuno la pensi come vuole...